Accanto

Accanto disincanto.

Sazia di echi chiassosi

tasto l’oltre

e sfioro il rosso tepore

che urta 

lenzuola al vento.

Stese al filo di un’illusione

abbagliano scosse.

La libertà profuma di bucato.

Mariateresa Bari

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: