TI È MAI CAPITATO, DOPO LA NASCITA DEL TUO BAMBINO, NEI PRIMISSIMI MESI, DI VIVERE MOMENTI FELICI, MA ALLO STESSO TEMPO STRESSANTI?

TI È MAI CAPITATO, DOPO LA NASCITA DEL TUO BAMBINO, NEI PRIMISSIMI MESI, DI VIVERE MOMENTI FELICI, MA ALLO STESSO TEMPO STRESSANTI?

Rubrica di Maria

Se ai tuoi figli puoi fare solo un regalo, fa in modo che sia l’entusiasmo.
(Bruce Barton)

Sento spesso raccontare dalle mamme che incontro, che nonostante la gioia del momento, subentra ansia e stress per la mancanza di sonno, di momenti di relax e per il cambio di abitudini dovute all’arrivo del bambino.

Amo suggerire alle neo mamme di praticare alcune semplici tecniche di respirazione e vivere questo momento come una forma di meditazione attiva.
Respirare è il modo più semplice per rilasciare dolore emozionale.
Lasciare andare “ciò che non ci serve” a fine giornata, per esempio, è una strada verso il benessere e la pace interiore.
Inoltre una respirazione diaframmatica lenta è come un dolce massaggio degli organi interni insieme al rilassamento muscolare.

A volte abbiamo bisogno di apprendere come farlo. Esiste un modo molto semplice per respirare via le tensioni.
La buona notizia sai qual è? Che la conosci molto bene: la risata consapevole!

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: