Ciao Gino

Ciao Gino

Quando muore qualcuno che hai ammirato tanto, di cui hai seguito le gesta, che hai citato tante volte nelle discussioni dicendo: “ce ne fossero di uomini come lui che rappresentano il bene” hai l’impressione che sia venuto a mancare qualcuno della tua famiglia. E, forse, in senso lato questo ha un fondo di verità perché gli uomini dovrebbero essere tutti una sola famiglia.

Non e’ da tutti , però, dedicare  parte della propria vita agli altri che non sono parte della tua cerchia familiare o di quella degli  amici. 

Gino Strada l’ha fatto. Ha dedicato la sua esistenza al bene degli ultimi, suoi fratelli fino in fondo e ha lasciato questo insegnamento profondo alla figlia che non era con lui quando e’ morto ma come lui era a salvare persone che avevano bisogno di aiuto. 

Ciao Gino, stella luminosa di questa nostra umanità, fratello speciale, grazie per tutto ciò che hai fatto, lasciato in questo mondo e per la tua capacità di ispirare noi, tuoi fratelli infinitamente più piccoli. 

Continua ad  ispirarci, a guidarci da lassù e noi proveremo ad essere ,se pur una piccola goccia, parte del tuo mare di bene.

Maria

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: