Gocce di cristallo

Gocce di cristallo annegan tra l’onde.
Sulla spoglia terra
piedi più non posan.
Dei tuoi giorni
un pensier fraterno resta…
E il ricordo tuo nel sole è impresso.

Umberto Maiuro

(A Vincenzo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Segui il link che sei interessato ad una sessione di coaching completamente gratuita  ---> t.me/digireale