Ilaria legge le offese (degli imbecilli): “Nana, deforme, fai schifo, non ti guardi allo specchio?”

Questo è il lavoro che devi fare ogni giorno: sforzarti di vedere l’umanità ferita dietro chi ferisce, vedere un volto dietro una maschera. È questa profondità che ti rende libero di fronte alle offese, di fronte a qualsiasi parola distruttiva. Non sarai mai indifferente davanti alle parole degli altri ma puoi difenderti, puoi prendere le dovute distanze dentro di te. Questo è un lavoro che richiede passione e coraggio. L’umanità è un’arte, si impara solo andando a cercare il cuore sotto le nostre pareti di ghiaccio. Ogni cuore pulsa dietro dei ghiacciai in cui si perde il battito; ma se lo scopri hai riportato alla vita un essere umano.

Fra Filippo Rubini

/ 5
Grazie per aver votato!
Conosci il metodo gratuito APPO?

Ricordati che se usi il browser Brave non vedrai pubblicitá su questo sito Brave.com
Se vuoi partecipare ad un gruppo Telegram di persone che praticano il miglioramento continuo puoi visitare Miracle Morning Italian fans