Categories
forza

Seguire i Gabbiani

Si è acquietato il mare ora
Furente era stata la tempesta
onda contro onda avvolte dalla schiuma
Sembrava un duello corpo a corpo
Ma salda e sicura era la barca
Perché il timoniere sapeva
Bene qual era la rotta
Verso la luce di salvezza del faro.
Ed ecco aprirsi squarci di azzurro
E spuntare un raggio di sole
A conferma che giusta era la decisione.
Bastava solo aspettare un po’
E seguendo il volo dei gabbiani
Giungere finalmente in porto.

Sandra Greggio

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi