Categories
psicologia motivazionale

Non ti scordar mai di me – Tiziano Ferro

Se fossi qui con me questa sera
Sarei felice e tu lo sai.
Starebbe meglio anche la luna,
ora piu’ piccola che mai.
Farei anche a meno della nostalgia
Che da lontano
Torna a portarmi via
Del nostro amore solo una scia
Che il tempo poi cancellera’
E nulla sopravvivera’.
Non ti scordar mai di me,
di ogni mia abitudine,
in fondo siamo stati insieme
e non e’ solo un piccolo particolare.
Non ti scordar mai di me,
della piu’ incantevole fiaba
che abbia mai scritto,
un lieto fine era previsto e assai gradito.
Forse e’ anche stata un po’ colpa mia
Credere fosse per l’eternita’.
A volte tutto un po’ si consuma,
senza preavviso se ne va.
Non ti scordar mai di me,
di ogni mia abitudine,
in fondo siamo stati insieme
e non e’ solo un piccolo particolare.
Non ti scordar mai di me,
della piu’ incantevole fiaba
che abbia mai scritto,
un lieto fine era previsto e assai gradito.
Non ti scordar…
Non ti scordar…
Non ti scordar mai di me,
di ogni mia abitudine,
in fondo siamo stati insieme
e non e’ solo un piccolo particolare.
Non ti scordar mai di me,
della piu’ incantevole fiaba
che abbia mai scritto,
un lieto fine era previsto e assai gradito.
Guardate la splendida esecuzione di Giusy Ferreri!

Grazie a Sebbad

Categories
Miglioramento

Remedios

Remedios, niña pequeña, chiquita, hermosa, preciosa
Linda niñita quedada así, sentada en la orilla del mar
y las manos llenas de perlas
el sol en tu frente y en la sonrisa
blanca orquidea, alma y paloma
y la alegría, tú cantas consuelo,
tú cantas esperanza, tú cantas remedios,
espera que un día yo pueda decirte:
“te quiero pequeña, chiquita, preciosa,
hermosa, piccola, piccola, piccola, piccola, pico, pico, pico…”
Tu historia, una vez, nos la contó,
dios, tu hermanito con su guitarra,
tú estabas dormida baja la luna,
tú estabas feliz, pequeña Remedios,
espera que un día yo pueda decirte:
“te quiero, pequeña, chiquita, preciosa,
hermos, piccola, piccola, piccola,
piccola, pico, pico, pico…”
El sol en tu frente y en la sonrisa,
blanca orguidea, alma y paloma
y la alegría, tú cantas consuelo,
tú cantas esperanza, tú cantas remedios
espera que un día yo pueda decirte:
“te quiero, pequeña, chiquita, preciosa,
hermos, piccola, piccola, piccola,
piccola, pico, pico, pico…”


Remedios, piccola cara, ragazzina, bella, dolce
splendida piccola rimasta così, seduta in riva al mare
e le mani piene di perle, il sole in fronte e il sorriso
bianca orchidea, anima e colomba
e la allegria, tu canti la consolazione
canti la speranza, tu canti Remedios
spera che un giorno potrò dirti:
“ti voglio bene piccola, ragazzina, bella, dolce,
piccola, piccola, piccola…”
la tua storia, ce la raccontò una volta Dio
il tuo fratellino con la sua chitarra
tu ti eri addormentata sotto la luna
eri felice, piccola Rimedioa
spera che un giorno potrò dirti:
“ti voglio bene piccola, ragazzina, bella, dolce,
piccola, piccola, piccola…”
il sole in fronte e il sorriso
bianca orchidea, anima e colomba
e la allegria, tu canti la consolazione
canti la speranza, tu canti Remedios
spera che un giorno potrò dirti:
“ti voglio bene piccola, ragazzina, bella, dolce,
piccola, piccola, piccola…”

Categories
Miglioramento

Malarazza – D. Modugno

Nu servu tempu fa d’intra na piazza
Prigava a Cristu in cruci e ci dicia
Cristu lu mi padroni mi strapazza
Mi tratta comu un cani pi la via
Si pigghia tuttu cu la sua manazza
Mancu la vita mia dici che è mia
Distruggila Gesù sta malarazza
Distruggila Gesù fallu pi mmia
fallu pi mia.
Tu ti lamenti ma che ti lamenti, pigghia nu bastoni e tira fora li denti
Tu ti lamenti ma che ti lamenti, pigghia nu bastoni e tira fora li denti
E Cristu m’arrispunni dalla cruci
Forsi si so spizzati li to vrazza
Cu voli la giustizia si la fazza
Nisciuni ormai chiù la farà pi ttia
Si tu si un uomo e nun si testa pazza
Ascolta beni sta sentenzia mia
Ca iu ‘nchiodatu in cruci nun saria
S’avissi fattu ciò ca dicu a ttia
Ca iù ‘inchiadatu in cruci nun saria
Tu ti lamenti ma che ti lamenti, pigghia nu bastoni e tira fora li denti
Tu ti lamenti ma che ti lamenti, pigghia nu bastoni e tira fora li denti

Categories
Miglioramento

Strage di Capaci – marcomkc

Capaci.
Cratere della civiltà.
Sono stati capaci di farci respirare sangue.
Con uno Stato incapace di difendere suoi Pezzi.
Ci sono pezzi di carne nella mia anima.
C’è odore di solitudine per le vittime.
Mi appartengono le grida della moglie di Vito:
“Vi perdono se avete il coraggio di cambiare…”,
e la foto di Falcone e Borsellino col loro sorriso pulito,
e tutte le persone che fanno il loro dovere fino in fondo.
E ti guardo negli occhi, cittadino italiano.
Leggo la rassegnazione dello sconfitto
ed il menefreghismo del sopravvissuto.
L’unico modo però per non morire, italiano,
è non dimenticare.
Riempire il cratere della civiltà.
Siamo Capaci!

marcomkc
Link correlati: Wikipedia , Un ricordo di Giovanni Falcone , Un altro ricordo di Giovanni Falcone
Video Pensa – Fabrizio Moto
Aggiungete i vostri ricordi per favore… è importante!

Categories
psicologia motivazionale

800.000 pagine di poesie e dediche

Arrivati a questo traguardo vi chiediamo di dirci come volete migliorare questo sito.
I vostri suggerimenti sono la nostra motivazione.
Marco mkc Costanzo