Se l’occhio non si esercita, non vede – Danilo Dolci

Se l’occhio non si esercita, non vede
pelle che non tocca, non sa
se il sangue non immagina, si spegne.
Pure provato da fatiche e lotte,
meravigliato dei capelli bianchi
di persistere vivo, la tua voce
pudore ha di poetare:
a irreprimibile
esigenza,
terra acqua creature
orizzonte, ti sono adolescenti
parole.

Grazie a Ricordando Danilo Dolci, poeta maieuta

miglioramento.com – ispirazione e motivazione

Ricordati che se usi il browser Brave non vedrai pubblicitá su questo sito Brave.com
Se vuoi partecipare ad un gruppo Telegram di persone che praticano il miglioramento continuo puoi visitare Miracle Morning Italian fans
Visits: 89
Today: 1

0 Comments

Rispondi

Open chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: