Poesia auguri per la mamma

Ci piace onorare così le donne che segnano la nostra vita con la loro generosità incredibile.

Auguri a tutte le mamme

Le madri non cercano il paradiso di Alda Merini

Le madri non cercano il paradiso,
il paradiso io l’ho conosciuto
il giorno che ti ho concepito.
Perché vuoi morire?
Non ti ricordi la tua tenera infanzia
e quanto hai giocato con me?
Perché vuoi inebriarti della tua anima?
Tu stai uccidendo tua madre
eppure non riesco a dimenticare
i gemiti del parto.
Anch’io quel giorno sono morta
quando ti ho dato alla luce,
tu sei peggio
di qualsiasi amante figlio mio
tu mi abbandoni.

Alda Merini

Oh nonna, la tua favola più bella
non è quella del lupo e della fata,
più di tutte, lo sai, mi piace quella
della mamma, quand’era appena nata.

Era grande così, la mia mammina?
Tu la fasciavi e la mettevi a letto?
Le davi il latte, oppur la fosfatina?
E di’, non l’ha mai fatto un capriccetto?

Dormiva forse col ditino in bocca?
Aveva tanti riccioli o era senza?
E tu cantavi a lei la filastrocca
che mi ha cullato con la sua cadenza?

Oh nonna mia, come sei stata brava
a sceglierti per figlia la mia mamma.
Pensa, se la cicogna si sbagliava
e la portava a un’altra… Era un bel dramma!

Condividi se trovi utile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Segui il link che sei interessato ad una sessione di coaching completamente gratuita  ---> t.me/digireale