ORME – Anonimo

ORME – Anonimo

Una notte un uomo fece un sogno.
Sognò di passeggiare lungo la spiaggia con il Signore.
In cielo balenavano scene della sua vita.
Per ciascuna scena notò due serie di orme sulla sabbia:
una apparteneva a lui e l’altra al Signore.
Quando gli fu balenata davanti agli occhi l’ultima scena,
si voltò a guardare le orme
e notò che molte volte lungo il cammino vi era una sola serie di impronte.
Notò anche che questo avveniva durante i periodi più sfavorevoli
e più tristi della sua vita.
Ne rimase disorientato e interrogò il Signore.
“Signore, tu hai detto che se io avessi deciso di seguirti,
tu avresti camminato tutta la strada accanto a me,
ma io ho notato che durante i periodi più difficili della mia vita
vi era una sola serie di orme.
Non capisco perché,
quando avevo più bisogno di te,
mi hai abbandonato.”
Il Signore rispose:
“Mio amato figlio, io ti voglio bene e non ti abbandonerei mai.
Durante i tuoi periodi di dolore e sofferenza,
quando vedi solo una serie di orme,
quelli sono i periodi in cui io ti ho portato in braccio.”

Facebook Comments Box
Ricordati che se usi il browser Brave non vedrai pubblicitá su questo sito Brave.com
Se vuoi partecipare ad un gruppo Telegram di persone che praticano il miglioramento continuo puoi visitare Miracle Morning Italian fans

0 Risposte a “ORME – Anonimo”

  1. Le braccia del Signore avvolgono nel Calore e nell’Amore di cui il calore e l’amore umano sono solo una piccola, piccolissima, impercettibile ombra..
    titti

  2. Peccato che questa poesia profonda sia stata impietosamente sfruttata da poveri falliti che non sanno fare niente e pur di stare in tv venderebbero la madre. Mi riferisco all’isola dei famosi, ridicolo format che solo un lobotomizzato può trovare bello da vedere, dove un Zequila, uno che si fa chiamare er mutanda, pur di apparire 10 minuti in tv, si è ridicolizzato con questa poesia dicendo che era un suo sogno. BASTA CON QUESTI FALLITI, VIVA LA POESIA, VIVA L’ARTE. lasciamola in pace.

  3. questa poesia è stata anche recitata dagli zii di Marco Carta al programma amici…! secondo me però in questo caso non è stata ridicolizzata perchè è stato un bel momento in cui Marco ha ricordato nel modo migliore la mamma morta quando lui era piccolo!

  4. “….i giorni in cui tu hai visto solo un’orma
    sulla sabbia, sono stati i giorni in cui ti ho portato in braccio”.
    e per tutti quelli che hai lasciato morire
    in guerra?
    di fame ?
    trucidati?
    dimenticati?
    nei campi di sterminio?
    per disastri naturali?
    ecc. ecc.
    dove cazzo stavi?
    all’ Happy hour??

  5. Io non capirò mai la gente che per dare un senso alla frase usa delle parole volgari, avete una spiegazione in merito?.
    Ci sono tante parole che fanno capire bene il significato di quello che uno vuole dire.
    E non mi raccontate che è un modo di dire …… un consetudine etc etc ,,,,,,,,,, sei bigotto se non le dici e la moda ………vi state coprendo …sono solo parolacce e basta.
    Dobbiamo dare un senso a questa poesia e per me significa questo ” POSSIAMO AFFIDARCI SOLO AL SIGNORE ” nei momenti di difficoltà di malumore , quando perdi il lavoro o l’amico caro, quando non sai affrontare un decisione importante , quando sembra che tutto ti và storto, ecco quando ci dobbiamo affidare a Lui e anche quando tutto fila liscio……..perchè dietro cè sempre l’opposto.
    Bacioni fraterni.
    Ciao

  6. mai sconfortarsi vicino alle difficoltà,bisogna guardare anche il lato positivo fermarsi e capire ascoltare anche il silenzio…la rabbia,le volgarità portano solo al nulla .

  7. Bella poesia, fa pensare in tutti i sensi. Stupenda fu l’interpretazione dell’attore e conduttore di una radio romana (scomparso poco tempo fa) Gianni Elsner.

  8. non è anonimo.. è di una poetessa canadese, ma non ricordo il suo nome… sarebbe giusto dare il riconoscimento a chi è stato capace di scrivere una così bella.

  9. non è un anonimo, è un riadattamento riuscito male del libro “il profeta” di Kahlil gibran, chiunque l’abbia scritto si vada a riverede la grammatica di base perchè balenare è solo attivo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: