Gianluigi Paragone e Alessandro Di Battista, i custodi di pietra del M5S.

Una bella analisi di Claudio Messora di come il MoVimento 5 Stelle abbia due custodi incredibili in Paragone e Di Battista.

Sicuramente lo strappo di cui il movimento si è reso protagonista con l’espulsione di Gianluigi Paragone porterà delle conseguenze importanti e questa analisi può essere utile per capire che cosa succederà in futuro nel Movimento 5 Stelle e cosa possiamo fare noi per rivendicare una politica in cui la malavita e la produzione siano distanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Segui il link che sei interessato ad una sessione di coaching completamente gratuita  ---> t.me/digireale