Equilibrio mente/corpo

Non puoi prescindere dalla chimica per ogni tua emozione. Le macchine con il combustibile migliore funzionano meglio e possono durare più a lungo
Kaizen Kiko

Il mio percorso kaizen:

  1. Tutto è perfetto. Non c’è spazio per la lamentela.
  2. Viaggia nel tuo io profondo. Non puoi vivere bene il “fuori” se non hai chiaro tutto dentro.
  3. Alimentati bene e penserai bene. Studia il tuo rapporto con il cibo e le altre carenze organiche che potrebbero capitare.

Siamo stati molto fortunati a nascere in una nazione che ha sempre fatto della buona alimentazione una bandiera. Purtroppo, negli ultimi anni, la grande scelta degli alimenti industriali ha fatto propendere la popolazione per acquisti alimentari fatti sulla base del gusto e non sulla bontà del cibo.

E’ stato attraverso un libro di Tony Robbins che ho iniziato a nutrire meglio il mio cervello con informazioni sul cibo buono e che fa bene. Quello che mangiamo per anni si rifletterà sulla nostra salute futura ma spesso è solo la gratificazione immediata che guida le nostre decisioni gastronomiche.

L’intestino è il nostro secondo cervello ma spesso è il cervello che distrugge l’intestino. Il cibo è usato per cambiare stato d’animo e per punirsi. Bulimia ed anoressia sono gli estremi di comportamenti che tutti possiamo assumere e realmente possiamo “scavarci la fossa con i denti”, come disse qualcuno.

Oggi è facile, grazie all’utilizzo di Internet, farsi una cultura di base su come mixare gli alimenti di base, quali alimenti evitare e quali preferire.

Se abbiamo dei problemi di salute consultiamo un nutrizionista ed uno psicologo ma se non abbiamo patologie allora cerchiamo davvero ogni giorno di cercare il modo migliore per alimentare la nostra macchina del corpo.

Se invece siamo cosi fortunati da non avere alcun disturbo sarà sempre bene dedicare una grande parte della nostra giornata alla cultura del cibo ed alla preparazione dei nostri pasti, possibilmente semplici e con prodotti che abbiano una lista degli ingredienti corta.

Prediligiamo gli alimenti biologici veri e ricordiamoci che l’energia che avremo in ogni ora del giorno è proprio funzione di ciò che ingeriamo e di ciò che abbiamo ingerito in passato.

Con naturalezza dobbiamo cercare di essere in forma e non soltanto avere un peso forma. Dobbiamo avere un vero amore per noi stessi quando ci nutriamo e capire che fare questo gesto meccanicamente è il peggior modo per vivere i nostri pasti. Se possibile mangiamo in compagnia ma se dovessimo essere soli ricordiamoci che questa è una buona occasione per essere la migliore compagnia di noi stessi.

Sul sito miglioramento.com pubblicherò una serie di articoli dedicati alla cultura dell’alimentazione e per chi volesse intraprendere un percorso kaizen particolare su questo argomento è possibile candidarsi usando il codice #percorsocibo commentando qualsiasi articolo.

La vita è troppo breve per non mangiare bene, alimenti che facciano bene e con la gratitudine che dovremmo sempre avere verso tutti coloro che hanno contribuito al cibo che possiamo gustare. La nostra nuova consapevolezza deve necessariamente passare per un rapporto mente/corpo pensato in maniera originale.

Kaizen Kiko

Ricordati che se usi il browser Brave non vedrai pubblicitá su questo sito Brave.com
Se vuoi partecipare ad un gruppo Telegram di persone che praticano il miglioramento continuo puoi visitare Miracle Morning Italian fans
Visits: 39
Today: 3

Rispondi

Open chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: