E ADESSO CENSURATE ANCHE QUESTO – Stefania Pace dopo la censura”

Speriamo che in Italia non venga restaurato il reato di opinione. Iniziamo come cittadini consapevoli a contattare tutte le persone che contano affinché la rete rimanga libera e non sia condizionata da poteri occulti.

Condividi se trovi utile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Segui il link che sei interessato ad una sessione di coaching completamente gratuita  ---> t.me/digireale