Coltivare la cannabis in casa, per uso personale, non è più reato: lo decide la Cassazione

Storica sentenza che decide in una direzione contraria a chi favorisce la malavita organizzata come unico gestore del mercato delle droghe.

La cannabis si può coltivare evitando che chi ne fa uso se la debba procurare da spacciatori che la confezionano con le peggiori schifezze.

Condividi se trovi utile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Segui il link che sei interessato ad una sessione di coaching completamente gratuita  ---> t.me/digireale