Cilento – Luciano Ignacchiti


nome ricco di storia
di drammi del viver quotidiano
bellezza selvaggia incontaminata
forse ancora per poco.
Alba e tramonto si fondono
in un meraviglioso senza eguale.
Civiltà antiche e nuove
migliori le prime.
Terra gemmata multicolore
eterna oasi di pace.
* Sonetto di Luciano Ignacchiti tratto dal volume “Sapri giovane e antica” del canonico Luigi Tancredi
Altre opere di questo poeta contemporaneo sono presenti su vivisapri.com

Ricordati che se usi il browser Brave non vedrai pubblicitá su questo sito Brave.com
Se vuoi partecipare ad un gruppo Telegram di persone che praticano il miglioramento continuo puoi visitare Miracle Morning Italian fans
Visits: 48
Today: 3

Rispondi

Open chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: