Alzati

Alzati

 Alzati

Dalla soffocante calura 

che il sussurro nel giardino dei sogni

sfiorisce.

Dal greve tenebrore

che i profumi abbaglianti della vista

annebbia.

Dall’incerto ondeggiare

nei recessi nauseanti che il sentire

confonde

L’essenza è l’approdo.

Mariateresa Bari

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: