Maggio

Maggio

Oggi ho comprato le ciliege
quelle grosse e scure.
Le ho comprate perché è maggio,
il mio mese, il mese del mio compleanno e ,anche se compio
un anno in più, è il mese che adoro.
È il mese delle rose, del fior d’arancio,
dei mughetti e del ritorno del cucù.
È il mese del profumo del gelsomino,
dolcissimo e mieloso, che inebria.
È il mese delle giornate lunghe
In cui entra dagli scuri la luce
soffusa insieme ai pappi dei frutti.
È il mese della purezza e della castità
perché è dedicato a colei che le incarna, la Madre celeste, Maria,
alla quale si consacrano le spose.
È il mese del fioretto, la recita del Rosario, che recitavo con nonna
in una chiesetta che mai dimenticherò.

Sandra Greggio

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: