Il senso della vita per un soldato dell’ISIS

Provare a capire è il nostro tentativo di usare l’intelligenza della volontà.
Qual’è la tua opinione dopo aver visto questo video?

https://www.youtube.com/watch?v=o7_S4eE3_5w

/ 5
Grazie per aver votato!

Conosci il metodo gratuito APPO?

Ricordati che se usi il browser Brave non vedrai pubblicitá su questo sito Brave.com
Se vuoi partecipare ad un gruppo Telegram di persone che praticano il miglioramento continuo puoi visitare Miracle Morning Italian fans

Una risposta a “Il senso della vita per un soldato dell’ISIS”

  1. Reciprocità! Questa è la parolina magica che servirebbe a stabilire un dialogo con chi ha un livello d’indottrinamento come questo. Purtroppo non penso che sia un caso isolato. Il suo mondo interiore è più forte del suo mondo esteriore e per modificare il suo mondo interiore occorre capire i legami profondi con la sofferenza che lui ha provato. Capire non significa giustificare, assolutamente. Penso sia molto importante imporre a tutti gli esseri umani, integralisti e non, lo studio della carta universale dei diritti dell’uomo. https://it.wikipedia.org/wiki/Dichiarazione_universale_dei_diritti_umani