Categories
poesia

Come potrò realizzarmi di Frere Roger Schutz

Chi ti spianerà la via per raggiungere le sorgenti zampillanti? Solo là e non altrove si sviluppano le forze vive del rischio. Quando ti interroghi dicendo: “Come potrò realizzarmi?”, sai di aspirare ad un’esistenza di completezza e non ad una vita inquadrata e senza rischi. Non attardarti in situazioni senza via d’uscita perché vi bruceresti energie vitali. Niente compiacenze con te stesso. Va oltre, senza esitare. E scoprirai che il tuo cuore s’allarga: solo alla presenza di Dio l’uomo si realizza.

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi