Nonno- poesia di Mara

Nonno- poesia di Mara

Odore di legno
di colla.
Rumore di sega elettrica
di martello che batte sui chiodi.
I colori dell’arcobaleno:
le tue cornici.
Il tuo sorriso
a lavoro compiuto e ben fatto.
Fischiavi mentre lavoravi,
ed io come rapita
ti guardavo incantata
poggiata al bancone
e tutto mi sembrava così facile.
Coppola in testa e giubbino blu.
Ricordi d’infanzia:
la mia con te.

Print Friendly, PDF & Email

3 Risposte a “Nonno- poesia di Mara”

  1. Sei stata capace si farmi “vedere” la mia giovinezza attraverso le tue parole. Sei speciale anche nella tua poesia.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: