Modus vivendi – Sandra Greggio

Modus vivendi – Sandra Greggio

Modus vivendi

Lasciamo che scendano
gocce di pioggia.
Perché il cielo
non può esser triste?
Sorridiamo ad un raggio di sole,
seppur ancor timido.
Rendiamolo più forte,
con la nostra forza.
Misuriamo i nostri passi.
Che siano lenti,
come se dovessimo
camminare accanto
a chi zoppica.
Chiudiamo nello scrigno
degli occhi
ogni aspetto della vita,
pensando a chi vive
nel buio.
Apprezziamo
ciò che ci è stato donato.
Perché affannarsi?
Non nascondiamoci
dietro occhiali da sole.
In questo modo, forse,
da lassù
può scendere un po’
di Paradiso.
Per chi ci crede.

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: