La distanza di un amore – Alex Baroni

Sei rimasta dentro me
nel profondo delle idee
come il pezzo di una vita che non c’è
sei un ago nelle vene
o una splendida bugia
la ferita che oramai non va più via
e non guarisce mai, e non mi passa mai
Ogni giorno mando giù
le mie lacrime per te
ogni notte il letto è così grande che
io ti scrivo ancora un po’
e lo so che non dovrei
che mi devo liberare
dalla trappola di questo amore
Perché non vivo più
perché mi manchi tu
e questo cielo blu
non lo posso sopportare
Ti vedo come sei
e come ti vorrei
non è lo stesso sai
non ti posso perdonare mai
Ricomincerò da qui
ricomincerò da me
a rifare mille muri adesso che
i tramonti che vedrò e le canzoni che farai
sono un fuoco che mi brucia come mai
E io povero sarò e tu povera sarai
la distanza di un amore
che non ho parole per spiegare.
Perché non vivo più
perché mi manchi tu
e questo cielo blu
non lo posso sopportare
Ti vedo come sei
e come ti vorrei
non è lo stesso sai
non ti posso perdonare
Perché un uomo non può vivere di sè
è forse questo da cambiare
e ora passo le mie notti a chiedermi che fai, senza me
Perché non vivo più
perché mi manchi tu
e questo cielo blu
non lo posso sopportare
Ti vedo come sei
e come ti vorrei
non è lo stesso sai
non ti posso perdonare…
non ho sangue nelle vene…mai.

Ricordati che se usi il browser Brave non vedrai pubblicitá su questo sito Brave.com
Se vuoi partecipare ad un gruppo Telegram di persone che praticano il miglioramento continuo puoi visitare Miracle Morning Italian fans

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: